Ottenuto dalla lavorazione di latte di capra intero crudo ad acidità naturale, con aggiunta di fermenti lattici e caglio liquido di vitello. È un formaggio da tavola a pasta morbida con stagionatura di almeno quaranta giorni. La sua forma è parallelepipeda, quadrangolare, a scalzo basso e dritto, con facce piane. La crosta invece è asciutta, sottile, rugosa e morbida con colorazione leggermente rosata naturale più o meno accentuata. La pasta è di colore leggermente paglierino, si presenta compatta con presenza di possibile piccola occhiatura sparsa e rada e con piccoli stacchi, morbida ed elastica. Al gusto risulta molto dolce, l’odore aromatico è sempre gradevole e caratteristico. Va consumato a temperatura ambiente e non freddo, per esaltare il suo sapore unico.